La Lombardia ha una nuova legge sul turismo

Dopo lunga e difficoltosa gestazione ha visto la luce la legge regionale n. 27 del 1 ottobre 2015. E’ stata pubblicata sul BURL in data 2 ottobre ed entrerà in vigore dopo 15 giorni. Sostituisce il Testo Unico del 2007 che conteneva norme risalenti agli anni ’80.

La riforma punta innanzitutto  su un approccio integrato al tema dell’attrattività del territorio: un concetto ampio e trasversale che comprende non solo il turismo, ma anche altri ambiti dell’economia come il commercio, i servizi, la cultura, l’artigianato, ecc.  

Si parla infatti di valorizzazione turistica possibile, superando l’eccessiva frammentazione tra gli operatori e le istituzioni; del partenariato pubblico-privato che favorisce le reti di imprese, i consorzi e tutte quelle forme di aggregazione degli operatori  che potranno lavorare su progetti condivisi e mirati.

Quindi nuova disciplina sui servizi di informazione turistica e sulle professioni turistiche.

Per quanto riguarda le strutture ricettive ci sono diverse novità nell’ambito della ricettività non alberghiera: bed and breakfast e affitti turistici.

Se  volete saperne di più potete ancora iscrivervi al nostro seminario del 24 ottobre prossimo che si terrà a Milano.

Per informazioni e iscrizioni: Pamela Brusati  (solo fino al 9 ottobre)

Form Tre S.r.l.

Via Valtellina, 63

20159  Milano

Tel 02 45486101

Fax 02 45485722

web www.formtre.it

Annunci

Un trend in ascesa: locazioni brevi e B&B

Buongiorno a tutti,

sarà la crisi o saranno i tempi e i modi del turismo che cambiamo…gli affitti brevi stanno diventando una soluzione molto ricercata dai viaggiatori e, d’altro canto, per chi ha un appartamento libero anche per brevi periodi è un’opportunità di guadagno.

Certo è facile inserire la propria struttura su uno dei tanti portali delle OLTA o di quelli emergenti dedicati all’affitto di un “posto” ai turisti.

Ma poi dal punto di vista normativo in Italia molti non sanno che pesci pigliare per essere in regola; le leggi sono talmente tante e non semplici da capire…  aprire una casa vacanze? un bed and brakfast? un semplice affitto con contratto scritto? quali sono le regole? e poi come fare per gestire al meglio la struttura; come comportarsi con gli ospiti? prenotazioni, pagamenti, tutto un mondo per lo più sconosciuto ai privati.

Se hai tempo di navigare e  amici competenti che ti possono aiutare va bene altrimenti devi rivolgerti a dei professionisti.

A questo proposito ti informo che a Milano ci sarà presto la  quinta edizione del seminario:  il  17 maggio 2014!

 Come Avviare un B&B o un Appartamento Short Lets

presso  Form Tre S.r.l.   tel. 02 4548 6101  Riferimento: Pamela

 

Seminario Come Come avviare un Bed & Breakfast o un Appartamento per Affitti Brevi (Short Lets)

Il primo appuntamento del 2013 – a Milano sabato 19 gennaio

dalle 9 alle 18  una giornata intera dedicata a queste tipologie ricettive extralberghiere. Verranno trattati gli aspetti normativi e burocratici, fiscali e operativi, la promozione e la commercializzazione e le differenze sostanziali  tra Bed and Breakfast e Short Lets.Immagine

Avete ancora un paio di giorni per iscrivervi.

a cura di Rita Apollonio e Giulia Carosella

presso Form Tre S.r.l

via Varanini 29/C

20127 Milano (MI)

Tel. 0245486101

Fax 0245485722

www.formtre.it

Illegittimo articolo 12 del Nuovo Codice sul Turismo

 D.L. 23 maggio 2011, n. 79. Questo è il controverso Nuovo Codice sul Turismo che abbiamo già citato nei post   precedenti. La Corte costituzionale, con sentenza 2-5 aprile 2012, n. 80 (Gazzetta Ufficiale  11 aprile 2012, n. 15 – Prima serie speciale), ha dichiarato, tra l’altro, l’illegittimità costituzionale dell’ articolo  n. 12 che disciplinava le strutture ricettive extralberghiere, comprese le case e appartamenti per vacanze e i bed and breakfast . Tale articolo distingueva la gestione tra la forma imprenditoriale e  quella non imprenditoriale. Quindi rimangono valide le prescrizioni precedenti a meno chè le regioni non emanino nuove leggi specifiche.