La Lombardia ha una nuova legge sul turismo

Dopo lunga e difficoltosa gestazione ha visto la luce la legge regionale n. 27 del 1 ottobre 2015. E’ stata pubblicata sul BURL in data 2 ottobre ed entrerà in vigore dopo 15 giorni. Sostituisce il Testo Unico del 2007 che conteneva norme risalenti agli anni ’80.

La riforma punta innanzitutto  su un approccio integrato al tema dell’attrattività del territorio: un concetto ampio e trasversale che comprende non solo il turismo, ma anche altri ambiti dell’economia come il commercio, i servizi, la cultura, l’artigianato, ecc.  

Si parla infatti di valorizzazione turistica possibile, superando l’eccessiva frammentazione tra gli operatori e le istituzioni; del partenariato pubblico-privato che favorisce le reti di imprese, i consorzi e tutte quelle forme di aggregazione degli operatori  che potranno lavorare su progetti condivisi e mirati.

Quindi nuova disciplina sui servizi di informazione turistica e sulle professioni turistiche.

Per quanto riguarda le strutture ricettive ci sono diverse novità nell’ambito della ricettività non alberghiera: bed and breakfast e affitti turistici.

Se  volete saperne di più potete ancora iscrivervi al nostro seminario del 24 ottobre prossimo che si terrà a Milano.

Per informazioni e iscrizioni: Pamela Brusati  (solo fino al 9 ottobre)

Form Tre S.r.l.

Via Valtellina, 63

20159  Milano

Tel 02 45486101

Fax 02 45485722

web www.formtre.it

«Bb, un condono mascherato per migliaia di posti letto» – Cronaca – la Nuova di Venezia

Mi sembra interessante capire come vengono recepite le nuove leggi…nell’intento della Regione c’era la semplificazione  ma al momento molta confusione e i “soliti furbi”.

«Bb, un condono mascherato per migliaia di posti letto» – Cronaca – la Nuova di Venezia.

TURISMO: PRESENTATO IN SECONDA COMMISSIONE IL TESTO UNICO CHE REGOLA IL SETTORE – TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL’UMBRIA L’OBIETTIVO DEL DISEGNO DI LEGGE DELLA GIUNTA | Consiglio Regionale dell’Umbria

TURISMO: PRESENTATO IN SECONDA COMMISSIONE IL TESTO UNICO CHE REGOLA IL SETTORE – TUTELA E VALORIZZAZIONE DELL’UMBRIA L’OBIETTIVO DEL DISEGNO DI LEGGE DELLA GIUNTA | Consiglio Regionale dell’Umbria.