Manca poco

Meno di un mese all’uscita della nostra ultima fatica…il nuovo manuale che riguarda gli affitti turistici brevi o short lets.772px-Waterhouse_dante_and_beatrice

“Come Virgilio nella Divina Commedia, ti accompagneremo, novello Dante, nei gironi infernali delle leggi e degli adempimenti fiscali, nel purgatorio della gestione commerciale degli affitti brevi ed infine nel paradiso della conoscenza …dei tuoi ospiti e del modo migliore di accoglierli e farli sentire a casa propria.

Il tuo ipotetico cliente, la Beatrice alla quale aneli, si chiamerà Nicoletta Fusco…”

E’ la prima e l’unica pubblicazione completa dedicata a questa tipologia ricettiva in Italia.

Per la prima volta affrontiamo, già nel primo capitolo, l’Inferno della legislazione nazionale e regionale con una scheda  per  ciascuna regione e credetemi non è stato facile…ma per voi questo ed altro!

Forniamo le indicazioni sulle normative vigenti per la gestione imprenditoriale e per quella non imprenditoriale con i dati e gli adempimenti essenziali per avviare l’attività.

Il secondo capitolo è dedicato alla gestione commerciale, siamo nel Purgatorio alla ricerca della tariffa ideale e non solo; al capitolo tre gli aspetti fiscali e gli altri adempimenti. Espiare, espiare!

Il quarto capitolo riguarda le tipologie di ospiti e tutto quello che dovete fare per gestire al meglio il loro soggiorno; qui il marketing a la comunicazione entrano a pieno titolo. Siamo finalmente in Paradiso!

Per finire, in fondo ad ogni capitolo il paragrafo “Fai così” fornisce esempi pratici di contratti, modulistica e suggerimenti, che non sono mai abbastanza.

Cosa ho dimenticato?

Il Titolo: COME AVVIARE E GESTIRE
GLI AFFITTI BREVI IN ITALIA

Le Autrici: Rita Apollonio e Giulia Carosella

L’Editore : FrancoAngeli collana Trend

Startup o startdown?

Cari lettori di questo blog un po’ strano,

che era iniziato qualche anno fa per prova  a parlare di Svizzera (e non se lo filava nessuno anche se avrei ancora tante cose da dire in proposito..) ed è poi cresciuto quando è diventato più tecnico e specifico sul turismo in Italia  parlando di bed and breakfast, affitti brevi, short lets,  leggi regionali ecc. e avete cominciato a  seguirmi e vi ringrazio…

mi sono già dilungata troppo e forse avete abbandonato la lettura :-< sigh!

dicevo cari lettori, veniamo al punto: ho bisogno del vostro aiuto per capire se sto andando nella direzione giusta!

A settembre Giulia, Bruna ed io* partiremo con una nuova  avventura professionale che non riguarda se non incidentalmente il turismo, è di fatto una startup… come si dice ora, non viene da speciali incubatori ma dalle riflessioni di tre professioniste,  signore di mezz’età sempre attive e curiose che non si rassegnano al disagio attuale che le donne provano rispetto al lavoro. Abbiamo idee molto chiare e un approccio innovativo al problema.

A questo proposito è stato già elaborato un marchio distintivo e per evitare che la nostra avventura si trasformi in start-down  è necessario testarlo, così  ve lo  sottoponiamo in esclusiva e  chiediamo il vostro  parere, una sorta di brainstorming on line:

Vi piace? ilpattocehgiallo

Sono belli  i colori?

Cambiereste qualcosa?

Cosa vi trasmette questa immagine?

La discussione è aperta, grazie per tutti i commenti che spero arriveranno numerosi e  fra  qualche  tempo vi svelerò di cosa si tratta esattamente.

Grazie, merci, thank you!

Rita

*Il marchio è di proprietà di Maria  Rita Apollonio, Giulia Giustina Carosella e Bruna Osimo.